REGGISENO, VERA ARMA DI SEDUZIONE

      ūüíĀCostume e societ√† 

La biancheria intima femminile ha sempre avuto un ruolo importante nella vita delle donne, sia per esigenza di praticit√†, sia per eleganza. Il reggiseno, per esempio, che si √® sempre configurato nella promessa di benessere e fascino risponde al desiderio delle donne di prendersi cura del proprio corpo, di sentirsi bene con se stesse. Nell’antica Roma le donne indossano lo “strophium”, una fascia pettorale sulla lunga tunica che con l’andare dei secoli diventa sempre pi√Ļ ornata a cui si aggiunge una stola drappeggiata. Oggi il reggiseno √® anche arma infallibile delle donne per la seduzione. L’eleganza del pizzo, la raffinatezza dei merletti cuciti lungo i bordi, le spalline, esaltano la bellezza, la femminilit√† e la sensualit√† della donna che si propone ricca di fascino. Il reggipetto √® come un disegno calcato sul seno generoso della donna, naturale o rifatto, che sia. Le tette per le donne sono come amiche del cuore. I capezzoli sono 'orecchie' per l'acuto sentire: parole, sussurri, sorrisi, emozione, gioia e marezza coronano lo specchio tutti i giorni. Donna e tette sono tre amiche intime inseparabili, che prima di amare un uomo amano s√® stesse. Anche se c'√® chi le vorrebbe diverse, chi vorrebbe rifarle o chi √® contenta della sensualit√† che detengono.
Ma in tutto questo c' √® l' accessorio che non pu√≤ manacare mai nella vita quotidiana: il reggiseno. Si, √® vero, di biancheria intima femminile da apprezzare ce n'√© di vari tipi. E si va dal body allo slip, dal perizoma alle calze, collant o giarrettiere e cosi via. Ma siamo l√¨ e basta. Sono cose che hanno un secondo fine, anche se preciso. Il reggipetto invece rimane il pezzo primario, di primo impatto, cio√® che pi√Ļ si configura nella comunicazione della donna impegnata in ogni ambito sociale e culturale, a partire dalla casa, nel lavorativo, come nell' urgenza o nel tempo relativo o nella partecipazione a congressi, a simposi culturali, accademici e simili. Insomma, il reggiseno c'√® e si fa valere, con le spalline incrociate dietro, che si allacciano alla vita lasciando completamente la schiena visibile, ideale per abiti scollati sul dorso, lo indossa la donna che nel lavoro ha un forte senso di responsabilit√†, sicura di s√®, √® intelligente ed esce volentieri di sera, anche dopo una densa giornata di lavoro; oppure il reggiseno con speciale angolatura delle coppe che mettono in risalto il seno alzandolo e spingendolo verso il centro; ad indossarlo sono donne alle quali piace andare in palestra e si aspettano con ansia la domanda tipo: Qual √® il tuo hobby preferito?”. E lei orgogliosamente risponde: "Fitness!" E che dire del reggiseno a fascia alta e con bordi in silicone?...usato da ragazze di grande spirito creativo; frequentano l' universit√† e agli esami non accettano meno di 28. Per non parlare del reggipetto che si adatta a tutti i tipi di seno, garantisce un sostegno deciso e mette in risalto le forme, fino a metterti in prova se sei bravo a identificare la consistenza soda di quel seno,ovvero se rassodato oppure no.
E non √® tutto: “Intimo da brivido”.√® quel reggiseno a densit√† variabile che non ha cuciture sulle coppe. Con una speciale tecnica a caldo su stampi metallici, e data la forma al tessuto, eliminando cosi tagli e cuciture. Questo tipo di reggiseno, rispetta la naturalezza delle forme, garantisce un sostegno efficace ed √® ideale sotto gli abiti leggeri e aderenti. Insomma, il reggipetto √® l’unico pezzo intimo che ti d√† la possibilit√† di interpretare la personalit√† della donna che vuoi avvicinare per conquistarla. Ma attenzione, talvolta le donne sono imprevedibili. Un esempio? Nel 1994 Jesuli De Ubruque, un torero molto conosciuto in Spagna si esib√¨ in una corrida per sole donne. In quella occasione l' arena di Madrid registr√≤ il tutto esaurito. Il giovane matador fu letteralmente coperto di biancheria intima femminile. E tra i vari pezzi vi erano appunto, per la maggior parte, svariati reggiseni, pochissime mutandine e calze. Ciao!...


 
Print Friendly and PDF

Commenti